Voce ai candidati: Raffaele Sainato, Fratelli d’Italia

Ven, 24/01/2020 - 20:30

Perché ha deciso di aderire al progetto di Jole Santelli?
Il progetto politico della Santelli traccia i contorni aperti di un orizzonte ideologico fatto di azioni concrete e mirate sul territorio regionale, finalizzate a cambiare il volto sociale ed economico della Calabria. Aderire al progetto di Jole Santelli rappresenta per me un atto di continuità operativa, verso la realizzazione di obiettivi reali e il rispetto di priorità caratterizzanti il mio modus operandi nell'ultimo decennio.
Quale ritiene che sia l’atto più urgente che dovrà adottare la prossima giunta regionale?
Sono fermamente convinto della necessità operativa dell'esecutivo regionale in materia sanitaria. Non è possibile tollerare l'emergenzialità del "Decreto Salva Calabria", il quale ha lasciato le strutture ospedaliere prive di una guida adeguata, mandando in tilt gli ospedali e l'intero sistema pubblico di assistenza. Sono necessari bandi di concorso, con iter trasparenti e virtù di merito, dotazioni strumentali e reti terapeutiche. I trasporti e la tutela del patrimonio ambientale e marittimi, altri punti di fondamentale assetto riorganizzativo.
Governo Oliverio: tutto da rifare o c’è qualche elemento dal quale poter (ri)partire?
Ci sono azioni del governo Oliverio che verranno ricordate come positive ma nel complesso il mio giudizio rimane abbondantemente negativo. La sanità calabrese è stata messa in ginocchio dalla giunta Oliverio e la mancata capacità di approvare il bilancio è simbolo di una paralisi amministrativa senza precedenti.

Autore: 
Jacopo Giuca
Rubrica: 

Notizie correlate