Variante inglese Covid-19: test a due calabresi rientrati dall’Inghilterra

Mar, 22/12/2020 - 17:00

Due persone di origine italiana, ma che vivono in Inghilterra, hanno fatto rientro in un piccolo paese della provincia di Cosenza per le festività natalizie, arrivando in Italia prima del blocco dei voli dal dal Regno Unito a seguito del mutamento del virus Sars-CoV-2. Alla luce della mutazione, le due persone, al momento totalmente asintomatiche, si sono auto denunciate e nelle prossime ore verrà effettuato loro il tampone rinofaringeo per attestare o meno la presenza del coronavirus.
Vista la loro provenienza sono anche state attivate tutte le procedure per accertare se, in caso di positività, sia anche presente la nuova versione del virus.
In tema di rientri, sabato scorso il presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì, ha firmato un'ordinanza che in cui è "fortemente raccomandato" di sottoporsi al tampone rapido antigenico gratuito, nelle giornate del 20, 21, 22 e 23 dicembre 2020, nei drive-in o postazioni fisse appositamente predisposte in ciascun territorio provinciale. Il provvedimento individua le postazioni in cui effettuare il test (dalle ore 9 alle 17) a Catanzaro, drive through, piazzale funicolare Catanzaro Sala; Cosenza, Sede Usca, via degli Stadi; Reggio Calabria, drive through, Piazzale Ferrari - Pentimele; Crotone, drive through, Piazzale antistadio; Vibo Valentia, drive through, Palazzetto dello Sport, Via della Pace.
Ieri, al drive through di Catanzaro, c'erano almeno una ventina di auto in coda. Gli automobilisti, dopo il test, restano in attesa del risultato che viene consegnato in una ventina di minuti.
ANSA

Rubrica: 

Notizie correlate