Ha lasciato un’impronta indelebile nella sua “signorinella bella”

Dom, 10/11/2019 - 12:00

“Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta”, ebbene si, è esattamente vero!
Non è una missione estremamente facile, soprattutto in questa vita terrestre, rimanere nel cuore delle persone che si incontrano… Eppure, nonostante la conoscenza così breve, giusto qualche anno fa, il caro Ingegnere è rimasto nel mio cuore, è stato cosi bravo non solo dal punto di vista professionale ma soprattutto dal punto di vista umano, tanto da lasciare un impronta di sé a me.
Mi mancherà tanto il modo affettuoso con cui venivo chiamata, “Signorinella bella”, mi mancherà tanto il modo che aveva di affrontare qualsiasi situazione, anche la più difficile… sempre con il sorriso con estrema obiettività e tanta professionalità, tanto da rassicurare chiunque avesse di fronte.
Dispiaciuta, amareggiata per averlo visto nell’ultimo istante della sua vita senza poterlo aiutare, ma allo stesso tempo onorata per averlo accompagnato in una delle sue lotte più difficili da affrontare.
Con affetto immenso, che possa riposare in pace…
La Signorinella

Autore: 
Rosamaria Femia
Rubrica: 

Notizie correlate