Emergenza rifiuti: eppur si muove…

Dom, 19/01/2020 - 12:45

La delicata questione rifiuti che vi abbiamo raccontato la scorsa settimana è in rapida evoluzione. Certo, anche se i primi provvedimenti presi dalla Città Metropolitana lasciano presagire un esito positivo della questione, è ancora molto lunga la strada da percorrere affinché l’Ente possa approdare a una soluzione definitiva del problema, ma le procedure necessarie a dotare la Città Metropolitana di un ufficio tecnico e della macchina amministrativa necessaria a gestire il comparto sono già state avviate, di concerto con i sindaci dell’area, in un incontro tenutosi venerdì scorso.
«Rimangono ancora problematiche serie relative all’avvio della macchina procedurale e amministrativa utile a dirimere definitivamente la questione - ci racconta il sindaco di Caulonia e Consigliere Metropolitano Caterina Belcastro, - ma è stato dato mandato di occuparsi della parte gestionale all’ingegnere Foti, dirigente pro tempore, e ci è stato assicurato che già nei prossimi giorni (probabilmente nelle stesse ore in cui state leggendo questo articolo, ndr.) sarà inviata a tutti i Comuni una relazione che renda partecipi gli amministratori locali di quali sono le procedure che è necessario adottare per semplificare l’iter. L’incontro di venerdì, per il resto, è stato occupato da una diatriba tra i sindaci della Piana relativa alla possibilità di dotare il territorio di una discarica di servizio a Rosarno, prospettiva alla quale il sindaco di Gioia Tauro Aldo Alessio si è fermamente opposto. Benché il contenzioso sia stato circoscritto ai sindaci di quell’area, abbiamo comunque seguito con interesse la discussione, perché, per il principio di solidarietà tra Enti Comunali, la dotazione di una sola discarica di servizio ben strutturata sarebbe sufficiente a soddisfare le necessità dell’intera Area Metropolitana, e dunque anche della Locride».
La Presidente dell’Assemblea dei sindaci chiude constatando con piacere la solerzia con cui i colleghi primi cittadini abbiano accolto il suo appello alla partecipazione e all’unità: «Mi ha fatto davvero immenso piacere - sottolinea infatti la Belcastro, - registrare la presenza in sala di un ottimo numero di sindaci della Locride, che hanno potuto aiutarci a rappresentare adeguatamente il comprensorio in Consiglio Metropolitano e a renderci portavoce autorevoli delle necessità dei nostri cittadini. Un segnale positivo, che mi fa confidare di aver imboccato la giusta direzione nella risoluzione dei problemi che affliggono la nostra terra».

Autore: 
Jacopo Giuca
Rubrica: 

Notizie correlate