Elezioni Regionali: ecco come sarà composto il Consiglio Regionale

Lun, 27/01/2020 - 10:15

Le Elezioni Regionali, che hanno visto la vittoria di Jole Santelli sugli avversari Pippo Callipo, Carlo Tansi e Francesco Aiello, hanno decretato una vittoria netta del centrodestra, consacrando Forza Italia come primo partito grazie al 12,44% delle preferenze ottenute. Seguono Lega con il 12,26%, Fratelli d’Italia con l’11,11%, Jole Santelli Presidente con l’8,06%, UDC con il 7,05% e Casa delle Libertà, che si ferma al 6,55% non ottenendo così il risultato pronosticato. Il risultati così ottenuti dovrebbero garantire a ogni partito di maggioranza di avere almeno 3 aspiranti consiglieri (uno per circoscrizione) in sesamo al Consiglio Regionale, cosa che lascia buone speranze a Giacomo Crinò, il più votato della propria lista nella nostra circoscrizione e al vicesindaco di Locri Raffaele Sainato, che ha conquistato un terzo posto che in virtù dei riconteggi, visto il risultato lusinghiero del partito di Giorgia Meloni, potrebbe anche trasformarsi in seggio. Questa, invece, la situazione del centrosinistra, dove il Partito Democratico conquista il 15,69% delle preferenze, Io resto in Calabria il 7,46% e i Democratici Progressisti il 6,2%, risultato che determina l’elezione quasi certa di Nicola Irto, unico a sfondare la soglia dei 10mila voti e involato verso il ruolo di consigliere di minoranza. Tesoro Calabria, Calabria Pulita e Calabria Libera, liste a sostegno di Carlo Tansi (le ultime due presenti solo nella circoscrizione nord) raccolgono rispettivamente il 5,15%, lo 0,66% e lo 0,39% dei voti, non permettendo a nessun aspirante consigliere di entrare in Consiglio regionale. Situazione simile per le liste Movimento 5 Stelle e Calabria Civica, a sostegno di Francesco Aiello, che raccolgono rispettivamente il 6,2% e l’1,09% dei voti, segnando una vera e propria debacle per il Movimento all’esito di queste elezioni regionali.

Rubrica: 

Notizie correlate