Elezioni: ecco la composizione del nuovo Consiglio Regionale. C'è Giacomo Crinò

Lun, 27/01/2020 - 15:55
Dati confermati dalla prefettura

Si chiude definitivamente lo spoglio delle sezioni in seguito alle Elezioni Regionali della giornata di ieri e arriva finalmente l’ufficialità dei candidati che entreranno a fare parte del Consiglio Regionale. Visti i risultati conseguiti dai partiti, a comporre la maggioranza accanto alla presidente Jole Santelli avremo ben cinque esponenti di Forza Italia: Gianluca Gallo e Antonio De Caprio della circoscrizione nord, Domenico Tallini della circoscrizione centro e Giovanni Arruzzolo e Domenico Giannetta della circoscrizione sud. Fratelli d’Italia, invece, esprimerà un candidato delle circoscrizioni nord e centro (Luca Morrone e Filippo Pietropaolo) e due della sud (Domenico Creazzo e Giuseppe Neri). Anche la Lega vanterà quattro esponenti in seno al consiglio, ma in questo caso saranno uno della circoscrizione nord (Pietro Molinaro), due della centro (Pietro Raso e Filippo Mancuso) e uno della sud (Tilde Minasi). La lista Santelli Presidente, poi, esprimerà due consiglieri, Pierluigi Caputo della circoscrizione nord e Vito Pitaro della centro, esattamente come l’UDC, presente con Giuseppe Graziano della circoscrizione nord e Nicola Paris della circoscrizione sud. Casa delle Libertà, infine, nonostante il risultato non lusinghiero permetterà comunque a Baldo Esposito della circoscrizione centro e al candidato della Locride Giacomo Crinò della circoscrizione sud di entrare in Consiglio Regionale. Alla maggioranza così composta si aggiungeranno undici consiglieri di minoranza così ripartiti: oltre all'aspirante presidente Pippo Callipo, che diverrà dunque capogruppo di minoranza, i saranno cinque i consiglieri del Partito Democratico (Domenico Bevacqua e Carlo Guccione della circoscrizione nord, Luigi Tassone e Raffaele Mammoliti della circoscrizione centro e Nicola Irto della circoscrizione sud), tre della lista Callipo Presidente (Graziano di Natale della circoscrizione nord, Domenico Consoli della circoscrizione centro e Marcello Anastasi per la circoscrizione sud) e due dei Democratici Progressisti (Giuseppe Aieta della circoscrizione nord e Flora Sculco della centro). Storico il risultato per la Locride che, grazie all’elezione di Giacomo Crinò, torna finalmente ad avere un rappresentante della Locride in seno al Consiglio Regionale della Calabria.

Rubrica: 

Notizie correlate