Clamoroso a San Luca

Dom, 12/01/2020 - 20:30

È stato esonerato l’allenatore Tonino Figliomeni, grande uomo prima e professionista serio poi.
Un atto, mi scusino i dirigenti, che sa di grottesco (calcisticamente parlando).
Il San Luca, primo in classifica, senza nemmeno una sconfitta e vincitore della Coppa Italia, ha dato orgoglio oltre che a tutti loro, a tutta la Ionica simpatizzante con questa bellissima realtà.
San Luca è entrata nella Storia.
Anche il sottoscritto si è sentito veramente orgoglioso della conquista della Coppa Italia e di tutto il campionato che fino ad ora sta conducendo il San Luca.
Nel calcio, si sa, ci sono alti e bassi. Di alti ne ho visti, ma di bassi questa volta no: parlano appunto (ripeto) la classifica e la Coppa vinta.
Vi faccio notare che la ReggioMed è da anni che, con spese pazzesche, tenta di salire di categoria anche con l’ausilio di grandissimi calciatori (chi segue i dilettanti sa di cosa parlo) che con l’Eccellenza hanno poco a che fare: cito solo Piemontese.
Penso che tutta la Ionica stia seguendo con simpatia e ammirazione questa bellissima squadra creata dai dirigenti e dal tecnico Figliomeni (fino a oggi), per i quali parlano i risultati.
Certo, non conosco né i dirigenti né l’ambiente, né conosco i motivi che hanno determinato questa scelta. Ho trovato però fuori luogo questo esonero, e non certo perché sono di Siderno come Tonino.

Autore: 
Giuseppe Belligerante
Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate