“Perché i negozi di telefonia devono restare aperti?”

Ven, 13/03/2020 - 13:00

Carissima presidente,
intanto le porgo i miei sinceri complimenti per il suo nuovo insediamento.Spero riesca a rappresentare nel migliore dei modi la nostra bellissima ,ma abbandonata regione .
Le scrivo perché solo lei può essere il nostro filo conduttore .
Il premier Conte ha annunciato la chiusura di tutte le attività ,ovviamente per la salvaguardia della salute comune .  Sono una piccola imprenditrice di telefonia ,che paga regolarmente le tasse !a queste si aggiunge la spesa d’affitto e le varie uscite che quotidianamente intraprende ogni azienda ,piccola o grande che sia !
Leggendo il decreto ,evinco che sono esonerati dalla chiusura alcune categorie di negozi,e tra queste anche la mia .
Mi occupo di telefonia.
Si metta nei miei panni!
Il premier annuncia la chiusura di tutte le attività ed invita ognuno a stare nelle proprie abitazioni..ed io dovrei aprire la mia attività per servire chi?nom si tratta di un bene primario ,quindi,il buon cittadino che osserverà l’obbligo e il buon senso si recherà al massimo in farmacia o al supermercato poiché dovrà sopravvivere!ed io ed i mie colleghi cosa dovremmo fare?continuare ad aprire la nostra attività,rischiare di essere infettati dal coronavirus,continuare a pagare le tasse ed essere abbandonati dal governo!?
Se non ci sono persone che circolano ,il cliente non entra ,io non lavoro ,la mia azienda non produce e non può pagare nulla !
Sarà lei così gentile da essere la nostra portavoce?
Le porgo i miei distinti saluti.

Emanuela Romeo titolare dellimpresa TELEPHONELIFE

Rubrica: 

Notizie correlate