È quasi scomparso...

Sab, 16/05/2015 - 11:11
L’angolo di Parrello

Durante i viaggi che faccio insieme agli amici dell'associazione anziani,  qualche volta mi è stato chiesto: "Ma è vero professore che gli asini stanno scomparendo dalla faccia della terra?"-"Purtroppo si, perché, a cominciare dal trattore, tutti i mezzi meccanici di cui si serve il contadino nei duri lavori nei campi hanno fatto si che il prezioso aiuto dell'asinello venisse meno. Era considerato un animale buono, ubbidiente, infaticabile. E fino a qualche tempo fa, i libri delle scuole Elementari e Medie ne portavano svariati racconti, con grande gioia dei bambini. Ora è stato quasi dimenticato, come a volte succede alle persone anziane, che ad alcuni sembrano dar fastidio dovunque li mettano, dimenticando che esse non sono affatto un problema ma anzi costituiscono una risorsa di straordinaria importanza per tutti".
 

 

Autore: 
Franco Parrello
Rubrica: 

Notizie correlate