Un presepe vivente nel cuore del centro storico di Mammola

Dom, 24/12/2017 - 17:00

L'arrivo del Santo Natale suscita nel cuore dei credenti uno spirito di accoglienza e il desiderio di andare incontro all'altro. Questo sentimento è stato infuso in noi da chi per primo è andato incontro agli uomini, ovvero il Figlio di Dio, Gesù Cristo, che si è presentato a noi come bambino. E in qualche modo in ognuno di noi riaffiora quello spirito bambino che si esterna come stupore, gioia, voglia di incontrare e desiderio di testimonianza. Questo è ciò che i giovani della parrocchia intendono manifestare tramite l'allestimento di un presepe vivente, nel cuore del centro storico di Mammola, quasi come voler scaldare i cuori tramite lo zelo giovanile che li caratterizza e avvertendo un senso di responsabilità nei confronti di chi giovane non lo è più.
Il progetto è stato presentato a tutti i gruppi ecclesiali, alle realtà associative presenti sul territorio e all’Amministrazione Comunale, i quali hanno da subito dimostrato interesse, offrendo concreta disponibilità per tutto ciò che necessita per l’allestimento.
Il progetto prevede l'allestimento di scene bibliche o di vita quotidiana nei vari locali messi a disposizione dalla comunità mammolese, inoltre sarà anche vetrina di alcune eccellenze gastronomiche del nostro territorio con rispettivo assaggio delle prelibatezze locali. Si prevedono alcune animazioni processionali come l'ingresso della Santa Famiglia in Betlemme, l'arrivo dei magi, scene di vita quotidiana esterna, orchestrine che percorrono le vie del centro, gruppi di pastori che accompagnano il gregge verso la capanna della Santa Famiglia. In contemporanea nelle chiese si eseguiranno canti natalizi.
Il desiderio dei giovani è quello di creare una ambientazione in cui fare esperienza dei profumi, dei suoni e delle emozioni di un tempo dimenticato e travolto dall’incalzante mondo tecnologico. Far immergere virtualmente la persona in uno spirito di fraternità, pace e uguaglianza. A voi il giudizio se ci siamo riusciti o meno. A voi manifestarlo tramite la vostra presenza, coinvolgendovi in relazioni amicali. Siete quindi invitati a  condividere con noi la vostra fede, per sperimentare ancora una volta che solo sentendoci in cammino verso il Signore, acquistiamo quella identità di popolo di Dio e che va incontro a Colui che si è fatto uomo per salvarci. Buon Natale a tutti.

Notizie correlate