Significativo riconoscimento alla direttrice del museo di Locri Rossella Agostino

Mar, 07/08/2018 - 17:41

Nei giorni passati presso il Parco Archeologico di Kaulon, nel Comune di Monasterace, ha avuto luogo l’apertura eccezionale del Mosaico Pavimentale e della sala dei Draghi e dei Delfini alla presenza di numerose Autorità della Soprintendenza Provinciale e Regionale. Il Corsecom e il Tavolo della Cultura a margine di questa apprezzatissima iniziativa hanno colto l’occasione per consegnare alla Direttrice Rossella Agostino una Targa di apprezzamento per il lavoro svolto e che sta svolgendo presso i Siti di Sua competenza. oltre a quello di Kaulon, il Parco Archeologico di Locri, i Musei di Bova, Gioia Tauro, e Locri. Insieme al rionoscimento alla Dottoressa Agostino, si evidenzia che da diversi mesi è stato avviato un particolare progetto con l’obiettivo di monitorare tutti i siti Archeologici e Museali della Locride. È un progetto ambizioso ma anche necessario per un territorio che pur essendo dotato di immense e qualificate risorse e testimonianze di tre millenni di storia merita di essere meglio qualificato e meglio pubblicizzato. In una prima fase precisa la Coordinatrice Dolfin è stato fatto un lavoro capillare articolato coinvolgendo le figure più significative della Locride e che rappresentano o fanno parte di qualificate Associazioni, Club Service che operano da tempo nel settore Beni Culturali. Queste figure riunite in piccoli gruppi compongono il Tavolo della Cultura e hanno già realizzato delle apposite Schede che raccoglieranno dati, elementi, risorse, eccellenze dei singoli Siti, ma soprattutto si cercherà di acquisire le lacune, le criticità le debolezze di questo patrimonio. A conclusione del Progetto, questi dati raccolti in un Dossier rappresenteranno un prezioso elemento da proporre con grande attenzione allIe Iistituzioni preposte che non potranno esimersi di avviare interventi opportuni e necessari per una maggiore qualificazione delle risorse culturali della Locride. Questo indispensabile intervento da parte delle istituzioni viene considerato indispensabile dagli operatori Turistici del comprensorio, i quali non ritengono più sufficiente avere come punto centrale di sviluppo, una limitata stagione balneare. Ormai in diverse parti del mondo la Cultura si sta dimostrando un elemento fondamentale per un Turismo che si può sviluppare durante tutto l’arco dell’anno. Con la consegna della Targa, e sottolineando che il lavoro a rete che si sta sviluppando nella Locride deve essere considerato un segnale di cooperazione molto significativo, i componenti del Tavolo si sono dati appuntamento a proseguire i lavori con l’inizio di settembre.

La Segreteria del Corsecom

Rubrica: 

Notizie correlate