Scholè sulla “Metamorfosi del lavoro nel mondo contemporaneo”

Mer, 11/04/2018 - 20:00

Sergio Labate, docente di filosofia teoretica dell’Università di Macerata, torna a Reggio Calabria, sua città d’origine, per animare un incontro pubblico sulle “Metamorfosi del lavoro nel mondo contemporaneo”. L’iniziativa, inserita nel programma della VI edizione della Scuola di altra formazione in Filosofia “Mario Alcaro”, è organizzata dall’Associazione Culturale Scholé di Roccella Jonica in collaborazione con il Liceo Scientifico “A. Volta” di Reggio e con l’Istituto Italiano per gli Sudi Filosofici di Napoli. L’incontro si svolgerà domani giovedì 12 aprile a partire dalle ore 17 nell’aula Socrates del Liceo.
Il tema della trasformazione del lavoro, già trattato da Labate in un precedente appuntamento a Roccella, è divenuto assai centrale nell’odierno dibattito sociologico, economico e politico. Grazie a Labate avremo l’opportunità di riflettere filosoficamente sui nuovi volti del lavoro umano: dopo il superamento della catena di montaggio, esiste ancora l’operaio? E se esiste, che caratteristiche ha? Le macchine emancipano il lavoro o costituiscono una nuova e più sofisticata forma di dominio sull’uomo? E ancora: siamo nell’era della fine del lavoro oppure il lavoro ce lo portiamo quotidianamente a casa e, dunque, sarebbe più appropriato parlare di “lavoro senza fine”? Sono solo alcune delle questioni che emergeranno nel corso dell’intervento e della successiva discussione, che vogliono essere aperti a tutti coloro che abbiano l’interesse ad approfondire un argomento di grandissima attualità.

Associazione Culturale Scholé – Centro Studi Filosofici
di Roccella Jonica

Notizie correlate