Monasterace, il consigliere Murdolo replica al sindaco De Leo

Mer, 03/07/2019 - 16:40

In riferimento alle dichiarazioni del Sindaco Cesare Deleo del 02 luglio 2019, intendo rilasciare la seguente dichiarazione: “Sulle questioni di merito abbiamo argomentato in maniera chiara ed esaustiva nei giorni precedenti, facendo riferimento a fatti e documenti incontestabili, quindi non ho nulla da ribadire. I cittadini sapranno fare le proprie valutazioni. Mi preme, invece, replicare alle gravi affermazioni fatte dal Sindaco sui rapporti intercorrenti con mio padre ed i rispettivi ruoli che ricopriamo a livello istituzionale. Il primo svolge il suo ruolo di amministratore del Consorzio di Bonifica da molti anni ed è apprezzato per le sue doti di capacità ed equilibrio, sempre al servizio degli agricoltori e della collettività in maniera del tutto spassionata. Voglio ricordare al Sindaco che prima, durante e dopo la campagna elettorale ha servito il territorio in maniera esemplare. Il mio ruolo di capogruppo di minoranza lo sto esercitando in maniera democratica: vigilando, proponendo e segnalando con gli strumenti che la legge mi fornisce, senza scendere mai in pettegolezzi o questioni personali. Probabilmente il Sindaco è stato mal informato dai suoi più stretti collaboratori, poco lucidi ed inappropriati nel gestire le questioni in argomento. Vi ho sempre chiesto, sin dalla campagna elettorale di smentirmi con i fatti ed in cambio sto ricevendo offese ed insinuazioni personali. Questo non mi pesa, perché i cittadini sanno comprendere. Insinuare e calunniare fa trasparire la vostra incapacità a confrontarvi sul merito delle questioni, specie alcuni suoi amministratori, ultimamente stranamente inquieti. La invito, sig. Sindaco, a rivedere le sue posizioni ed a correggere quanto da lei affermato. Prenda atto che c’è una Minoranza. Infine, respingo al mittente le sue insinuazioni di basso livello e la invito, piuttosto, a guardare in casa propria!”

Consigliere di Minoranza Carlo Murdolo

Rubrica: 

Notizie correlate