L’Edic “Calabria&Europa” partecipa alla protesta del Liceo Zaleuco di Locri

Sab, 10/11/2018 - 16:00

L’Edic di Gioiosa Jonica ospitata dall’Associazione Eurokom con sede operativa presso i locali di Palazzo Amaduri ha immediatamente accolto l’invito degli studenti del Liceo Zaleuco di Locri che da giorni sono impegnati al fianco del loro dirigente scolastico, Prof Giuseppe  Fazzolari, per richiedere l’assegnazione di un nuovo Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, incarico apicale attualmente vacante.
Una protesta iniziata da fine da settembre e rinfocolatasi a fine ottobre e da subito condivisa con il dirigente scolastico e con la rappresentanza dei genitori dell’istituto. Perché l’assenza prolungata del DSGA comporta problemi enormi a livello amministravo e gestionale per la scuola, con il conseguente blocco dell’istituzione non solo dal punto di vista economico, ma anche sotto il profilo didattico. Infatti come messo in evidenza dal dirigente Fazzolari vi è la reale impossibilità di redigere il programma annuale dell’Istituzione con il conseguente fermo dell’attività finanziaria regolare, ma anche l’impossibilità di fare iniziare le progettazioni finanziate sui fondi europei Pon e Por di cui l’istituto è beneficiario e per i quali sono già stati individuati i docenti ed i tutor. Si rischia pure il blocco delle competizioni nazionali cui gli studenti dello Zaleuco, da sempre fiore all’occhiello della Locride per i risultati conseguiti in ambito nazionale ed europeo, sono stati iscritti.
Il problema emerge con stringente impellenza, ad iniziare dai giochi di Autunno organizzati dall’Università Bocconi di Milano così come i giochi matematici del Mediterraneo, durante i quali, lo scorso anno, gli studenti sono giunti in finale nazionale. Tra le altre preoccupazioni quindi esplicitate dalle rappresentanze scolastiche di studenti e genitori l’impossibilità di permettere ai discenti dello Zaleuco di completare l’acquisizione dei crediti formativi, ben 40 previsti dall’ordinamento didattico nazionale, per la propria formazione curricolare, crediti indispensabili per affrontare gli esami di Stato. “Una situazione incresciosa, per la cui risoluzione come EDIC Calabria&Europa da sempre al fianco della scuole della Locride, non possiamo fare a meno di impegnarci e per la cui soluzione siamo convinti si debba agire a tutti i livelli necessari”. Così dichiara il Direttore dell’EDIC Alessandra Tuzza, oggi presente durante l’assemblea di Istituto presso la sede dell’Istituto locrese, più volte giunto in finale e vincitore nazionale delle competizioni di didattica digitale del concorso Asoc, promosso tra l’altro dalla Commissione Europea in Italia oltre che dal Ministero per l’istruzione e per le politiche di Coesione.

Edic Calabria&Europa
Gioiosa Jonica C/o Palazzo Amaduri

www.eurokomonline.eu 

Rubrica: 

Notizie correlate