Il cenacolo della cultura e della scienza premia il meglio della Calabria

Lun, 19/08/2019 - 16:20

In occasione del cinquecentenario della morte del grande scienziato Leonardo da Vinci, il cenacolo della cultura e delle scienze, con il patrocinio del Comune di Gerace, ha organizzato un incontro dal titolo “La scienza incontra Leonardo”.
Il Cenacolo della cultura e della scienze muove i suoi primi passi nell’agosto del 2015, in occasione del premio “Mimmo Mileto e Salvatore Filocamo” alle eccellenze mediche italiane, tenutosi a Locri, Roccella e Siderno. È composto Presidente Giovanni Filocamo; Luigi Soprano, responsabile per la divulgazione scientifica a Milano e per i rapporti con i soci delle due classi di merito; Andrea Bruscagnin, responsabile per la commissione di studio sulla classe di scienze mediche; Claudio Bassi, presidente ad onorem della classe di scienze mediche oltre che dalle commissioni permanenti che svolgono funzioni di consulenza nei confronti del consiglio di presidenza, oppure, qualora siano designate da una classe di merito, nei confronti dei soci della rispettiva classe. Le commissioni sono nominate dal consiglio di presidenza per la durata di un triennio. Ogni commissione è formata da cinque membri, nominati dal presidente.
La forza del cenacolo è nella cultura, un aspetto di crescita sociale che l’Italia sembra aver abbandonato. Questo sodalizio riunisce invece tante personalità scientifiche e letterarie, e organizza convegni, seminari in tutte le principali città universitarie, per essere vicino alla ricerca, creando una sinergica collaborazione con la società. Agli studenti sono riservate borse di studio, ed anche ai ricercatori delle varie università.
La cerimonia di consegna del Premio “Leonardo 2019” si è tenuta nelle serate del 19 e 20 luglio a Gerace, in due splendide cornici di arte e storia medievale. Hanno ricevuto il premio eccellenze del mondo dell’Economia delle scienze, del sociale e della cultura della gastronomia, particolarmente distintesi per il contributo che danno alla crescita del Paese.

Autore: 
Rosario Vladimir Condarcuri
Rubrica: 

Notizie correlate