“Mer Rouge”, il cortometraggio di Alberto Gatto conquista il pubblico

Lun, 02/05/2016 - 19:56

Proiettato a Gioiosa Ionica il 15 aprile, “Mer Rouge” ha già conquistato il cuore del pubblico che l’ha già visto e catturato l’interesse di chi lo vedrà in seguito.
Alberto Gatto approfondisce il filone dell’impegno civile raccontando in modo poetico e delicato una storia di emigrazione di ieri e di oggi. Protagonisti una star del cinema americano come Nick Mancuso e un volto intenso come quello di Sherif Amadou. Entrambi interpretano sé stessi: Nick a sei anni lascia la Calabria ed emigra in America con tutta la sua famiglia, diventando un documentarista e un attore molto conosciuto Oltreoceano. Sherif, invece, è un ragazzo senegalese che si trasferisce in Libia per lavorare ma che a causa dei bombardamenti di Tripoli del 2011 è stato costretto a scappare, trovando rifugio in Italia nel piccolo paese di Gioiosa Ionica. Le loro vite s’incontrano per caso. Si intersecano creando una comunione indissolubile fatta di comprensioni reciproche e dure verità sospese rievocando il dolore e il riscatto.
Durante la serata si è esibita Manuela Cricelli, voce raffinata ed elegante, accompagnata dai musicisti Peppe Platani, Vincenzo Oppedisano e Federico Placanica. L’attore e regista Enzo De Liguoro, con la sua viscerale forza interpretativa, ha incantato l’auditorium con il reading sul testo “Cadeau” di Roberto De Angelis. E ancora musica travolgente con i Marvanza, che hanno pure curato la colonna sonora del corto. Il tutto per la direzione artistica di BirdLand, progetto dell’associazione culturale Bird Production, nato dall’incontro di esperti del settore cinematografico, video/fotografico e musicale (Gatto, Frank Armocida, Aldo Albanese, Giuseppe Cremona, Vincenzo Oppedisano).
«Sentivo il bisogno di raccontare l’anima delle persone costrette, per vari motivi, ieri come oggi, a lasciare la loro terra – ha concluso Alberto Gatto –. Spero di esserci riuscito. Di sicuro, la realizzazione del corto è stata un’esperienza straordinaria, condivisa con artisti e professionisti del settore, con pochi mezzi, ma tantissimo cuore e passione».
Gatto ha realizzato, tra gli altri, i seguenti film: 160° Centosessantagradi (2005), Granosangue (2007), Il Colore Del Tempo (2008), Fuori Tempo Massimo (2010).
“Mer Rouge” è stato finanziato dalla Regione Calabria e promosso dal Comune di Gioiosa Ionica, partner Re.Co.Sol.

Rubrica: 

Notizie correlate